Sergio Ranghetti

Serie A TIM: Napoli - Empoli 07/12/2014

Figlio di Eugenio Ranghetti, ex assistente arbitrale internazionale dei primi anni 90, “nipote adottivo” di Tarcisio Mombelli Serina, anch’egli assistente arbitrale degli anni ’60 e, si iscrive al corso arbitri della Sezione di Chiari nel 1994. Dopo l’esordio in Rudianese-Pontogliese nella categoria Esordienti ed i primi anni di attività provinciale e regionale, nel 2002, all’età di 23 anni, approda come arbitro alla C.A.N. D, per poi transitare all’età di 27 anni nel ruolo di assistente arbitrale alla C.A.N. C (C.A.N. PRO dalla stagione 2008/2009), dove resterà fino al giugno 2010, coronando la stagione con la direzione della finale di ritorno play off di Lega Pro Prima Divisione Verona-Pescara e il successivo transito alla C.A.N. B. Il 2 luglio 2014 corona l’impegno e i sacrifici profusi nei 4 anni precedenti con il transito alla C.A.N. A.

Al 21 settembre 2016 vanta 65 presenze in Serie A, 44 da Assistente e 21 da Quarto Ufficiale, esordendo in Bologna-Bari del 22 maggio 2011, che finì sul risultato di 0-4, in collaborazione con l’arbitro Angelo Cervellera di Taranto, l’assistente Nicola Nicoletti di Macerata e il quarto uomo Daniele Orsato di Schio, e 88 presenze in Serie B, esordendo in Triestina-Albinoleffe del 22 agosto 2010, che finì sul risultato di 1-1, in collaborazione ancora una volta con l’arbitro Angelo Cervellera di Taranto, l’assistente Simone Manzini di Verona e il quarto uomo Andrea Corletto di Castelfranco Veneto.

Nei mesi di settembre 2011 e marzo 2012 viene scelto per rappresentare l’Italia al progetto CORE organizzato dalla UEFA presso la sede di Nyon (CH), insieme all’arbitro Davide Massa di Imperia e all’assistente Andrea Crispo di Genova. Nella stessa stagione è designato per la sfida play out di andata di Serie Bwin Vicenza-Empoli, mentre nella stagione successiva viene scelto per dirigere la semifinale di andata play off di Serie Bwin Novara-Empoli e, nella stagione 2013/2014, riceve la designazione per la finale di ritorno play off Latina-Cesena.
Nel mese di maggio 2014, presso la sezione di Bologna, è stato insignito del premio quale “Miglior Assistente Arbitrale esordiente in Serie A” nella stagione sportiva 2012/2013, durante la manifestazione della consegna del premio Bernardi all’arbitro brindisino Marco Di Bello.
Il 16 febbraio 2015 dirige, nel ruolo di secondo assistente, la finale della Viareggio Cup fra Inter e Hellas Verona, che finì sul risultato di 2-1, in collaborazione con l’arbitro Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo e l’assistente Lorenzo Manganelli di Valdarno.
Il 30 marzo 2015 esordisce sui campi di gioco internazionali, nel ruolo di secondo assistente, nell’amichevole tra le Nazionali Under 21 di Inghilterra e Germania.

Album

C.A.N. A – Stagione 2015/2016

C.A.N. A – Stagione 2014/2015

C.A.N. B – Stagione 2013/2014

C.A.N. B – Stagione 2012/2013

C.A.N. B – Stagione 2011/2012

C.A.N. B – Stagione 2010/2011

Annunci